Flauto traverso

Come montare e lucidare il flauto traverso

Chi non ha mai subito il fascino del flauto traverso? Si tratta dello strumento a fiato più melodioso, oltre a essere uno dei pochi ad avere una silhouette elegante e lineare. Impossibile non restarne incantati.

Ammettilo, anche tu non hai saputo resistere e hai deciso di acquistare uno per imparare subito a suonarlo. Hai già scoperto come si monta? Non preoccuparti te lo spieghiamo noi!

Inoltre, se vuoi apprezzare per lungo tempo della sua bellezza, dovrai lucidarlo accuratamente dopo ogni utilizzo. Ecco perchè abbiamo pensato di spiegarti passo a passo come si pulisce il flauto traverso.

Come montare un flauto traverso

Sappiamo quanto possa essere difficile resistere alla tentazione di lasciarlo sempre montato e pronto all’uso. Immagina di doverlo portare in giro con te, magari per andare a lezione o per suonare alle tue prime esibizioni. Non è la soluzione migliore andare in giro con il flauto traverso montato, oltre che poco funzionale, può essere pericoloso per lo strumento stesso.

Sarai d’accordo con noi che è certamente più sicuro e facile trasportarlo ben riposto nella sua custodia.

Ecco quindi come montare il flauto traverso in poche semplici mosse:

  • Prendi la parte centrale dello strumento e tienila con una sola mano, per rendere più agevole il montaggio delle parti ancora riposte nella custodia. Il modo migliore è quello di reggere il corpo centrale all’estremità superiore, il bariletto, senza esercitare pressione sulla tastiera e sulle chiavi.
  • Prendi quindi la parte corta dello strumento, il piede, ancora nella custodia, e fai congiungere le due parti. Per farlo correttamente devi spingerle lentamente e ruotarle in senso orario e antiorario, in maniera alternata. Questa operazione è molto delicata e dev’essere fatta con attenzione. Controlla che al momento della congiunzione le parti siano dritte tra loro. Infatti anche una leggera inclinazione potrebbe rovinare lo strumento.
  • Prendi ora l’ultima parte dello strumento, la testata, e inseriscila nel corpo centrale dalla parte del bariletto. Il movimento per unire le due parti è lo stesso appena descritto. L’importante è fare sempre attenzione a non esercitare pressione sulla tastiera e congiungere le due parti lentamente.
  • Controlla che il foro di insufflazione, nella testata dello strumento, sia perfettamente allineato con la tastiera del corpo centrale. Per avere la certezza di averlo montato correttamente puoi usare come punto di riferimento il primo tasto della tastiera. Se è allineato al foro della testata puoi iniziare a suonare.

Fatto! Ti sembra un’operazione così difficile e lunga? Vedrai che con la pratica sarà ancora più veloce da eseguire.

Abbiamo un piccolo consiglio per te. Quando le parti risultano difficili da montare puoi usare un leggero strato di cera candela o un olio, per facilitare l’unione di tutti i pezzi.

Smontare il flauto traverso è ancora più semplice. Ti basterà sfilare ogni parte lentamente, senza piegarle, ma sfilandole in maniera orizzontale. Posiziona ogni elemento nell’apposito spazio della custodia e il gioco è fatto. Sei pronto per la tua esibizione!

Lucidare il flauto traverso in pochi gesti

Se montare il flauto traverso è così semplice, puoi immaginare come la pulizia dello strumento lo sia ancora di più. Infatti sono sufficienti pochi gesti per assicurarti una perfetta manutenzione di ogni sua parte. È importante eseguire l’operazione quando lo strumento è smontato. In caso contrario sarebbe impossibile pulire le parti interne, più interessate dall’accumulo di sporcizia.

Bene, quindi hai smontato lo strumento?

Per prima cosa devi procurarti il kit per la pulizia. La soluzione migliore sono quei set già predisposti per lucidare e pulire tutte le parti del flauto traverso. Nel nostro shop abbiamo Il kit di manutenzione Dunlop, composto di tutto quello che ti servirà per la pulizia.

HE107 Kit manutenzione per flauto - DUNLOP
HE107 Kit manutenzione per flauto – DUNLOP

A questo punto non ti resta che procedere con la prima fase della lucidatura. Prendi tutte le parti dello strumento e puliscile all’interno con uno dei panni presenti nel kit. Aiutati con una stecca apposita, di legno o di plastica, con un foro all’estremità che ti permette di sfilare delicatamente il panno dallo strumento. Avvolgi per bene il panno attorno alla stecca per pulire le parti chiuse dello strumento, come la testata e il piede.

Prendi un panno pulito, per non rischiare di trasferire la condensa che si è creata all’interno anche nelle parti esterne. Queste potrebbero corrodere lo strato protettivo dello strumento e rovinarlo irreparabilmente. Ti consigliamo di avere sempre qualche panno morbido di scorta.

HE54 Panno per flauto - DUNLOP
HE54 Panno per flauto – DUNLOP

Procedi quindi con la pulizia esterna del flauto traverso. Concentrati su una parte per volta in modo da non rischiare di conservare lo strumento con impronte corrosive. Riponi quindi ogni parte pulita nella custodia. L’ideale è la custodia rigida che proteggere lo strumento da ogni urto.

RC ABS 26002 B - ROCKBAG
RC ABS 26002 B – ROCKBAG

Ecco ora che sei pronto per montare, smontare e pulire il flauto traverso sei anche pronto per suonarlo ad ogni ora del giorno e della notte… vicini di casa a parte. 😉

Sei curioso di scoprire i modelli di flauto traverso presenti nel nostro shop online? Allora visita subito la pagina dedicata e trova lo strumento più giusto per te!

Come montare e lucidare il flauto traverso ultima modifica: 2016-10-24T09:00:54+00:00 da Francesca
Condividi questo articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *