Testina per giradischi

Scegliere la testina per giradischi: la guida pratica

Il sistema di registrazione e riproduzione di suoni più celebre di tutti i tempi, elegante e raffinato, riesce ancora oggi a ricreare in modo autentico melodie e suoni. Se sei un appassionato del genere avrai già capito che stiamo parlando del giradischi!

In tanti lo preferiscono ai più comuni strumenti audio, proprio grazie alla capacità del grammofono di trasmettere con maggiori emozioni le melodie riprodotte. Ma per godere appieno delle sue caratteristiche è importante eseguire una corretta manutenzione e come ben saprai, scegliere la testina giusta è essenziale.

Ecco perché abbiamo pensato di realizzare per te una guida pratica per aiutarti nella scelta.

Guida pratica per la scelta della testina per giradischi

Impossibile resistere al fascino del grammofono, uno strumento che ha fatto la storia della musica e che ha permesso a intere generazioni l’ascolto dei celebri vinili. Ne esistono di ogni forma e dimensione, per adattarsi ai contesti più diversi tra loro.

Anche se la sua forma può far pensare a uno strumento forte e robusto, si tratta di un elemento molto delicato che ha bisogno di particolari cure, specie se si vuole godere di elevate prestazioni! Ma del resto questa è una caratteristica che accomuna il mondo della musica in generale, dalla manutenzione della chitarra a quella del flauto traverso. È evidente quindi che, se ci tieni al tuo giradischi devi prestare attenzione ad alcuni elementi chiave. E quale modo migliore per prenderti cura di lui se non con la scelta della testina giusta da utilizzare per ascoltare i tuoi dischi preferiti?

La testina del giradischi altro non è che un trasduttore che permette la riproduzione dei dischi. Questo è possibile grazie a uno stilo che, una volta appoggiato sul solco a spirale del vinile, si trasforma in un vibrazione a sua volta convertita in suono dai sistemi di altoparlanti di cui dispone il giradischi.

Vediamo quindi come fare la scelta corretta della testina:

  • Frequenza di sostituzione. Generalmente una testina di diamante può garantire dalle 500 alle 800 ore di riproduzione in alta qualità. Ti renderai conto che è arrivato il momento di sostituirla quando il suono prodotto apparirà distorto e con i caratteristici crepitii. In questo caso ti consigliamo di non utilizzare la testina rovinata poichè potrebbe danneggiare irrimediabilmente i tuoi dischi.
  • Il profilo della testina. Prima di azzardare scelte improvvisate, la cosa migliore da fare è smontare la puntina da sostituire e controllare il profilo. Infatti la testina perfetta è quella che assomiglia il più possibile a quella originale.
  • Tipologia di trasduttore. Anche in questo caso dipenderà molto dal modello di giradischi che avete acquistato. In generale la scelta può ricadere tra quelli elettrodinamici, più costosi e con prestazioni superiori, e quelli magnetodinamici, più pratici e facili da sostituire.

Ora che ti è più chiaro come scegliere la testina per il tuo giradischi, vogliamo mostrarti i modelli presenti nel nostro shop online!

Testina per giradischi: consigli pratici e modelli

Vuoi acquistare una testina per dare nuova vita al tuo giradischi? Ti consigliamo alcuni modelli che puoi trovare nel nostro negozio online di accessori e strumenti musicali.

  • Testina Numark PT01

La testina Numark PT01 è un accessorio di ricambio ideale per i giradischi più tradizionali. Si tratta di un modello regolabile e dotato di una puntina in diamante facilmente sostituibile. La sua particolare forma gli permette di agganciarsi in maniera adeguata al braccio del giradischi.

PT01testina - NUMARK
PT01 testina – NUMARK
  • Testina Ortofon Night Club MKII Concorde

La Ortofon è un azienda conosciuta per la produzione di testine per giradischi. In particolare, il modello Ortofon Night Club MKII Concorde, è un esempio di precisione e cura dei dettagli. Riproduce in alta qualità le tracce audio su vinile grazie alla forma ellittica che valorizza il suono analogico prodotto dallo strumento.

Night Club MKII Concorde (Single) - ORTOFON
Night Club MKII Concorde (Single) – ORTOFON
  • Set di testine Gold Concorde Twin Ortofon

Infine, la Ortofon ha pensato anche agli appassionati che non vogliono rischiare di restare senza l’armonioso suono del giradischi. Ecco perché ha ideato questo pratico set di puntine Gold Concorde Twin che, oltre a contenere due testine di ricambio, presenta anche una spazzola pensata proprio per la pulizia e la manutenzione. In questo modo non dovrai avere paura di rovinare la puntina ed essere costretto a cambiarla prima del tempo.

Gold Concorde Twin (two cartridges) - ORTOFON
Gold Concorde Twin (two cartridges) – ORTOFON

Bene, ora non ti resta che scegliere la soluzione migliore per te e goderti il fascino inimitabile del tuo grammofono. 🙂

Sei curioso di scoprire altre testine per giradischi? Allora visita la pagina dedicata, troverai una vasta scelta di accessori ideati per gli appassionati di musica come te!

Scegliere la testina per giradischi: la guida pratica ultima modifica: 2016-10-31T09:00:34+00:00 da Francesca
Condividi questo articolo

2 pensieri su “Scegliere la testina per giradischi: la guida pratica

    1. Buongiorno Salvatore,
      come puoi leggere dal nostro articolo la scelta della testina dipende anche e soprattutto dalle caratteristiche del tuo apparecchio, ed è per questo motivo che abbiamo indicato gli elementi generali da cui partire. Per ogni necessità non esitare a contattarci. Il team Dal Maso

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *